Tag

, , , , , ,

Fred VargasFred Vargas è uno pseudonimo, scelto come omaggio alla sorella gemella, pittrice, Jo Vargas; all’anagrafe, per i pochi a cui interessa, questa splendida autrice è Frédérique Audouin-Rouzeau. Lavora presso il Centro nazionale francese per le ricerche scientifiche come ricercatrice esperta del periodo medievale e crea la prima stesura dei suoi romanzi durante le sue tre settimane di ferie annuali.

Provo una sana invidia per il suo talento e la sua maestria nel creare personaggi atipici ma incredibilmente veri, con un corpo, un vissuto e una consistenza che sembra dargli la capacità di esistere fuori dalle pagine. Atipica è anche la sua scrittura armoniosa e sonora quasi totalemente priva di elementi tipici del noir come la spietatezza sanguinaria, il sesso di contorno e l’eroe maledetto.

Due libri che consiglio senza remore Un po’ più in là sulla destra e Sotto i venti di Nettuno.. il primo perchè è la prima avventura (non la prima in ordine di pubblicazione bensì in ordine successione temporale della storia) degli evangelisti, di cui non dirò altro che il nome, almeno per ora..
il secondo, per due figure femminili davvero strepitose che hanno ruoli “di contorno” ma senza le quali la vicenda non potrebbe avere alcuno sviluppo.. ossia le splendide Violette Retancourt, tenente di polizia ai comandi di Adamsberg e Josette, hacker oltraottantenne in scarpe da tennis che si occupa in maniera del tutto personale di redistribuzione del reddito.

A titolo puramente informativo sottolineo che oltre a scrivere circa un romanzo all’anno e a lavorare presso il CNRS questa signora scrive sceneggiature per la televisione, ha pubblicato diversi saggi, una graphic novel, due raccolte di racconti e diverse opere scientifiche.

«Non penso che le storie poliziesche possano cambiare la realtà sociale. Da storica so che non sono gli scrittori a ottenere le vittorie decisive nell’ ambito delle questioni sociali e politiche.»

Pagina Wikipedia dedicata a Fred Vargas
Articolo dedicato a Fred Vargas dal Corriere della Sera