Tag

, , , , , , , ,

Nero Wolfe è uno dei miei investigatori preferiti, forse per l’eccentricità delle sue camicie (color giallo canarino), o per la sua ineguagliabile forma fisica (1/7 di tonnellata secondo il suo braccio destro), più probabilmente per l’inesorabile ironia del suo narratore, Archie Goodwin, stenografo, detective, bevitore di latte e autista tra le altre cose.. Ho scoperto proprio ieri che la Rai ha deciso di riportare sulle scene il mio pachiderma preferito e dato che la messa in onda è prevista per domani sera, mi permetto di inviare un’umile in bocca al lupo a tutti coloro che hanno permesso a Nero Wolfe di risorgere, salutandoli con l’incipit di Quella bomba di Nero Wolfe, romanzo pregevole, anche se adesso non ricordo proprio chi potesse aver ucciso chi..

Quella bomba di Nero Wolfe (copertina)“Emise un grufolio – quel breve grufolio soffocato che, almeno nelle intenzioni, non dovrebbe essere udibile – girò la testa per darmi un’occhiata e riportò lo sguardo sul dottor Vollmer, che era nella poltroncina rossa vicino alla scrivania.
Il problema non consisteva nel fatto che gli stessero chiedendo un favore. Che mi risulti, al mondo non esiste nessuno capace quanto Nero Wolfe di rispondere no alla richiesta di un favore. Il problema era che si trattava del dottor Vollmer, che abitava e aveva lo studio vicino a casa nostra. Già, il dottor Vollmer ci aveva chiesto un favore, e il punteggio tra il dare e l’avere, tra noi, era nettamente a nostro svantaggio. E così, con ogni probabilità, Nero Wolfe sarebbe rimasto incastrato. Per questo aveva emesso il grufolio. “

Nero Wolfe - Pannofino Sermonti

La tentazione di fare paragoni con lo storico e straordinario Nero Wolfe di Tino Buazzelli è forte, ma resisterò.. Francesco Pannofino, protagonista con Pietro Sermonti di questa versione a colori di Nero Wolfe, ha già ampiamente dimostrato di essere un’ottimo attore e l’idea di trasferire la coppia newyorchese sul territorio nazionale lascia spazio ad una interessante rilettura..

Il fascino di Wolfe, come spero appaia anche dal sommesso grufolio di questa breve citazione, sta anche nel suo atteggiamento mentale.. il suo talento da investigatore serve a mantenere le sue piccole e grandi manie, non investiga per beneficenza, né per la gloria o la sete di verità, investiga per soldi, perché la vita che ama vivere non è affatto economica e se non lavorasse almeno un po’ non potrebbe permettersela..

Wolfe resta, in ogni caso, una figura meravigliosa, anche se sono certa che sentiremo tutti la mancanza di quegli impareggiabili personaggi di contorno, come Fritz e Cramer, che davano allo sceneggiato, come prima ai libri, quello spessore e quella scorrevolezza della vita di tutti i giorni..

In bocca al lupo dunque a questa nuova produzione Rai e a risentirci per commentare la prima Tv..
Toverete Nero Wolfe, ogni giovedì alle 21:10 su RaiUno.

Link utili: il blog della Rai, sito ufficiale della serie, la pagina Facebook di RaiFiction,